• Andrea Dallapina

Tempo sognato

Previsto un fine settimana bagnato nell’Alto Piemonte. Mentre lunedì dovrebbe essere poco nuvoloso e in parte soleggiato. E proprio di lunedì in quanto 25 aprile scrive il barometro del giovedì. Si festeggerà la Liberazione.


In diverse occasioni è stata una festa in cui in molti hanno cercato di aggiungere qualcosa, come se il compito fosse completare: Resistenza è…. Lo sviluppo del tema è spesso quello della Resistenza tradita, dell'ergersi a interpreti del vero pensiero, dei veri ideali, di quello che oggi farebbero partigiani e antifascisti di allora. Capita anche oggi, con le divisioni tra chi sostiene che i valori della Resistenza sono quelli di sostenere la difesa ucraina, anche con le armi, e chi ritiene che i veri valori sono quelli del non rischiare di fomentare la guerra o l’ampliarsi di un conflitto.


Peccato che i paragoni storici non abbiano alcun fondamento, e anche ognuno di noi, in periodi diversi, ha fatto o farebbe scelte diverse nella sua vita. Tra il 1943 e il 1945 avvenne che alcuni tardo-adolescenti e ventenni preferirono salire in montagna piuttosto che servire un invasore che credeva di essere di una razza superiore, si unirono a coloro che quell'ideologia l'avevano combattuta anche prima, subendo il carcere, il confino, l'esilio. La Resistenza fu quella cosa lì, fu perciò sostenuta, anche se con qualche sospetto, dagli Alleati. Il motivo è dovuto al fatto che aveva molte anime politiche e idee differenti su cosa fare dopo, poiché vi parteciparono monarchici, cattolici, azionisti, socialisti, comunisti, anarchici e anche ex fascisti.


Il 25 Aprile bisognerebbe limitarsi a dire GRAZIE! a coloro che si opposero al nazifascismo e consentirono di gettare le fondamenta per l'Italia repubblicana. Un Paese imperfetto, con ancora tanti vizi corporativi, ma migliorabile da noi, in base alle scelte di oggi, senza scomodare chi la sua parte la fece 80 anni fa, per non ritrovarci a cantare: "c'era un tempo sognato che bisognava sognare".



#25aprile #liberazione #giornosofia